Comprare casa per andarci a vivere? SBAGLIATO

Oggi vorrei trattare un argomento che di solito scalda molto gli animi delle persone che mi diverto a provocare in modo benevolo. Mi spiego meglio. Quando dico a qualcuno che chi compra casa per andarci a vivere sbaglia, le reazioni, a volte, sono molto impulsive.

La prima risposta, quella più comune è, "che capperi stai dicendo Andrea, tutti sanno che la casa è l’unico investimento sicuro"! Quando poi dico che bisogna vivere in affitto mi rispondono che sono soldi buttati, che con lo stesso importo pagano la rata del mutuo.  Alcuni addirittura mi prendono per matto e non vogliono sentire ragioni.
Sono convinto che se si ha la possibilità di accedere al credito bancario per mezzo di un mutuo e non si è già ricchi, lo si dovrebbe fare esclusivamente per sfruttare l’opportunità della leva bancaria.

Come vi dicevo, la risposta che mi danno più frequentemente è, sì, "ma se pago l’affitto butto i soldi e non mi rimane nulla, se invece pago il mutuo almeno la casa è mia".
Vero!
Avrai sicuramente la percezione che la casa sia tua, io preferisco dire che è solo intestata a te!
La casa, fin tanto che è gravata dall’ipoteca bancaria, non è tua veramente, tanto è vero che, se per sbaglio non paghi una o più rate, finisce all’asta e ti ritrovi al punto di partenza, o peggio!

Scongiuriamo però il fatto e supponiamo che non succeda e che tu, come un “bravo cittadino”, paghi tutte le rate. Bene, ti ritroverai tra 15 o 30 anni a dover sistemare una casa ormai datata e, probabilmente, dovrai riaccendere un prestito per sistemare impianti, facciate e quant’altro, cose che, se fossi in affitto, spetterebbero al padrone di casa, mi sento di dire che diventeresti schiavo della tua casa!

Ora, facciamo degli esempi pratici per illustrarti cosa intendo quando parlo di Leva.

Finalmente (o per forza) esco da casa e vado a vivere con la mia ragazza/o. Di solito ci si trova a un bivio, a dover decidere se comprare casa o se andare in affitto. Sono stato bravo e, ascoltando i consigli della Mamma, ho messo da parte dei soldini, diciamo € 20.000 (magari con l’aiuto del partner o della famiglia stessa). Ho un lavoro dignitoso e la mia bella busta paga, così la banca, se ho le caratteristiche “giuste” per lei, mi eroga un mutuo per un appartamento.

ORA POSSO FARE 2 COSE:

  1. Acquisto la casa, mi trasferisco e pago la rata del mutuo per 15 o 30 anni.  A questo punto la casa è finalmente mia. Hai mai pensato a che aspetto avrà  la tua casa tra  15 o 30  anni? Sempre che tu l’abbia comprata nuova? Non voglio fare terrorismo, quando esci prova a guardarti attorno e a osservare le case che da 30 anni non ricevono le cure necessarie (di solito non le ricevono perché costano troppo). Ora pensa alla velocità della tecnologia in questo periodo storico in cui, dopo due anni, la tua macchina nuova sembra vecchia di dieci. Immagina adesso casa tua tra tutto quel tempo.     
                                                                                                                                                             
    Andrea, non è che stai esagerando un pochino?  Diciamo che voglio farti riflettere!
     
  2.  Oppure decido, da uomo business, di comprare l’immobile cercando tra le case in offerta sul mercato con almeno il 30% di sconto (aste, agenzie, don’t wanter, conoscenti…).

    Sì, Andrea la gente è in giro a regalare case perché sono bello

Credimi, ce ne sono tantissime, basta stare con gli occhi aperti e usare l’intelligenza e  imparare! Non saresti arrivato fin qui a leggere se non avessi usato l’intelligenza e non avessi voglia di imparare. Bene, per semplificare diciamo che, sempre accedendo al credito bancario, acquisti una casa che vale € 100.000 a € 70.000 (30 % di sconto).
Ora, nell’arco di 12 mesi la rivendi al prezzo di mercato.

Hai fatto varie cose molto importanti.

Uno, hai guadagnato una somma che molto probabilmente equivale allo stipendio medio annuo di un operaio.

Due, stai instaurando un rapporto di fiducia con la banca, che ti aprirà molte strade. Non dimenticare che le banche sono negozi che vendono denaro e che vogliono
persone affidabili che comprino il loro prodotto e che lo restituiscano con gli interessi.

Tre, hai fatto quello che il 97% del mondo non fa, AZIONI massicce.

Quattro, ora HAI sul conto corrente € 44.000 dai 14.000 iniziali, e probabilmente la banca ti accenderebbe due mutui in contemporanea, per usare una leva maggiore e 
NON per comprarti casa.. hahahaha…

Ok, hai imparato (tra le righe) la regola numero uno di tutti gli investitori immobiliari di successo: l’affare si fa quando si compra, e NON qundo si vende!
L’operazione che ho portato come esempio, ha generato un ritorno da investimento degno di Donald Trump. Il ROE è fantastico, essendo superiore al 100%. Infatti, con   
€ 14.000 di capitale proprio (20% di anticipo), l’operazione ha generato un utile di € 30.000.
Considera inoltre che l’indice di redditività è pari al 40% circa (ROI).
Quando fai un’operazione così, chiamami, perché investirò volentieri con te!

Spero di averti dato uno spunto di riflessione e il desiderio di approfondire questo argomento delicato, soprattutto per noi Italiani, che per cultura abbiamo un forte attaccamento alla terra e alla casa.
Lasciami un commento sulla mia pagina https://www.facebook.com/gilardoniandreamaurizio, sarò felice di sapere cosa ne pensi e di risponderti.

Il prossimo articolo riguarderà il denaro: la gente pensa, i soldi fanno i soldi, a Milano dicono, i dané fan i dané, io dico, i soldi fanno i soldi anche a chi crede di non averne.

A presto.

Andrea 

Glossario

  • ricco: (ricco = un milione di euro sul conto corrente e un flusso di cassa (cash flow) superiore al proprio tenore di vita).
  • tecniche di acquisto ne parlerò in un prossimo articolo
  • il Return On common Equity (ROE) è un indice di redditività del capitale proprio.
  • Il Return on investments (o ROI, tradotto come indice di redditività del capitale investito o ritorno sugli investimenti) a prescindere dalle fonti utilizzate.

Post scritto da: Cesare Rocca

Consulente finanziario appassionato ed esperto immobiliare