Si può bloccare l’asta se il prezzo è troppo basso?

Benvenuto a questo nuovo appuntamento sul mio blog! Ormai penso che tu lo sappia: il venerdì è dedicato ai post più interessanti che pubblichiamo sul blog di Case Italia. Proprio perché sono convinto che tu abbia una gran voglia di migliorarti ogni giorno e di acquisire tutte le competenze che ti servono per operare nel settore immobiliare, ho pensato di creare questa rubrica: ogni settimana ti propongo un tema che riguarda l’immobiliare e la situazione vissuta dalle persone che rischiano di perdere la loro casa all’asta.

E secondo me il tema di oggi è particolarmente interessante, soprattutto perché spesso genera molta confusione. Te lo riassumo con una domanda: è possibile bloccare l’asta se il prezzo di aggiudicazione è troppo basso, cioè di molto inferiore al valore di mercato dell’immobile?

Se come me stai pensando di fare operazioni immobiliari in modo etico, dando anche una mano a chi è sul punto di perdere la casa all’asta, è fondamentale che tu conosca la risposta giusta!

Cosa succede se il prezzo di aggiudicazione è troppo basso

Dicevo che spesso intorno a questo tema si generano molti dubbi e parecchia confusione. Proprio per questo motivo, ho deciso di pubblicare un post interamente dedicato all’argomento, dove troverai un’ottima sintesi di tutto ciò che ti occorre sapere.

Vedrai che in questi casi il nostro Codice civile ci viene in un certo senso in aiuto, perché prevede la chiusura anticipata della procedura quando il prezzo di vendita è talmente basso da non poter soddisfare le pretese dei creditori. Ma ci sono diversi altri aspetti da considerare: chi stabilisce che il prezzo è troppo basso? Sulla base di quali parametri? E il diritto di proprietà del debitore? Viene adeguatamente tutelato? Nell’articolo che ti consiglio di leggere, troverai anche una risposta a tutte queste domande.

Non vedi l’ora di saperne di più? Leggi subito il post: Si può bloccare l’asta se il prezzo di aggiudicazione è troppo basso? che abbiamo pubblicato sul blog di Case Italia e continua ad acquisire le competenze che ti servono per operare nel settore immobiliare in modo etico, sostenibile e profittevole!

Vai al post!

Vuoi imparare a operare nel settore immobiliare in modo etico, dando una mano a chi si trova in difficoltà? Allora visita anche il sito www.guadagnareconlecase.it e scopri tutto sui miei prossimi corsi!

Post scritto da: Andrea Maurizio Gilardoni

Genitore, Formatore ed Imprenditore della nuova era