Il contesto cambia? Sviluppa nuove competenze!

Buon inizio di settimana e ben tornato sul mio blog! Il lunedì è il giorno dedicato alla mia serie di post sulla natura, che ci sta accompagnando ormai da qualche mese. Se la stai seguendo dall’inizio spero davvero che ti abbia aiutato a sviluppare una nuova visione delle cose. Perché la sai una cosa? Più mi dedico alla scrittura di questi articoli e più ne sono convinto: spesso e volentieri proprio dalla natura possiamo trarre gli insegnamenti più utili, quelli che ci aiutano a ricavare il meglio da ciò che ci circonda e a migliorare le nostre vite.

Il mio post di oggi prende spunto dall’evoluzione del pinguino, un animale molto simpatico e, a prima vista, anche un po’ goffo. Non so se lo sai, ma le sue ali non sono sempre state come le vediamo noi oggi. All’origine somigliavano a quelle di un qualunque volatile. Poi con il tempo sono diventate sempre più simili a delle pinne. Riesci a immaginarti il perché? Nell’habitat naturale del pinguino l’abilità del nuoto è sicuramente più importante di quella del volo, soprattutto quando si tratta di procacciare il cibo. E questa trasformazione gli ha permesso di diventare un abile nuotatore.

Intelligenza significa capacità di adattarsi al cambiamento

Cosa c’entra tutto questo con noi e con le nostre vite ben lontane dal Polo Sud? Se ci pensi il parallelismo c’è, eccome. Viviamo in un mondo in cui tutto cambia molto velocemente e noi dobbiamo imparare a stare al passo. Se non lo facciamo, il rischio è quello di essere lasciati indietro, di restare imprigionati in un labirinto senza intravedere la via d’uscita.

Sai quante persone faticano ad accettare il cambiamento? A me personalmente è capitato di incontrarne parecchie. E ti assicuro che molte volte sono persone in gamba, che fino a un certo punto hanno saputo prendere la direzione giusta. Solo che insistono nel voler continuare a fare quello che hanno sempre fatto. Anche se magari quella cosa, che ieri poteva andare benissimo, oggi non funziona più.

L’economia, la società, subiscono continue trasformazioni. L’impresa che ieri funzionava, la professione che fino a qualche anno fa ti avrebbe garantito una serenità finanziaria ottimale, magari oggi non hanno più alcuna prospettiva. E allora cosa possiamo fare per restare al passo?

Come adattarsi al cambiamento

Se vuoi la mia opinione, tutto parte dal nostro atteggiamento, dalla capacità di adottare la mentalità giusta: il cambiamento non va rifiutato, non va neanche ignorato. Dobbiamo prenderne atto e poi cercare di trarne il meglio andando a scovare le nuove opportunità che porta con sé.

E già, perché cambiamento e nuove opportunità vanno di pari passo. Secondo me, oggi più che mai, tutti noi abbiamo la possibilità concreta di prendere in mano il nostro destino e di cambiare in meglio le nostre vite, arrivando addirittura a ottenere risultati straordinari. Credimi quando ti dico che, per ogni cosa ormai superata, arriva una nuova occasione pronta da cogliere.

Quello che dobbiamo fare è acquisire gli strumenti giusti per imparare a vedere il cambiamento, riuscire a comprenderlo e trarne dei benefici. Per riuscirci, abbiamo bisogno di una buona dose di flessibilità. Come il pinguino si è evoluto per adattarsi e ottenere il meglio dal suo habitat naturale, noi dobbiamo agire prima di tutto sulla nostra capacità di adattamento. E per adattamento non intendo sopravvivere nell’incertezza di cosa accadrà domani, ma essere in grado di cavalcare l’onda.
Adattarsi al cambiamento.

Preparati al cambiamento acquisendo nuove competenze!

Cosa puoi fare concretamente per arrivare a ottenere tutto questo? Devi impegnarti per acquisire nuove competenze, tutto parte da lì. Una volta che sei diventato consapevole del cambiamento, che hai capito quali nuove opportunità potrebbe portarti, devi procurarti gli strumenti per non lasciartele sfuggire. In base alla mia esperienza, nella maggior parte dei casi le competenze giuste sono lo strumento migliore di cui puoi disporre. E la cosa bella è che puoi acquisirle in qualsiasi settore tu voglia, scegliendo quelli che ti sembrano più promettenti!

Prendi me: prima di cominciare a guadagnare con le case lavoravo come cameriere nel ristorante di famiglia. Non sapevo assolutamente niente di immobiliare, eppure ho saputo riconoscere questa grande opportunità. E la prima cosa che ho fatto è stata quella di mettermi a studiare più che potevo, perché avevo capito che, per avere successo in questo mondo, dovevo prima di tutto conoscerlo a fondo. Oggi, a distanza di tanti anni, posso dire non avrei potuto fare una scelta migliore. Non solo ho raggiunto i miei obiettivi, ma mi sono costruito la mia vita su misura, andando ben oltre quelle che erano le mie aspettative iniziali!

Perciò, se vuoi il mio consiglio, apriti al cambiamento e tieniti sempre pronto a sviluppare nuove competenze! Non aver paura di dare una direzione diversa alla tua vita e non restare intrappolato in un’identità professionale che forse non è più in grado di stare al passo coi tempi.

Se senti la necessità di essere seguito in questo tuo nuovo percorso, allora ho un’ottima notizia per te! Da qualche tempo ho lanciato Cambio Vita, il mio nuovo corso online di crescita personale appositamente pensato per aiutarti a trasformare la tua vita completamente e ottenere risultati straordinari!

Per dodici mesi lavoreremo insieme sulle tue potenzialità applicando esattamente le stesse tecniche che hanno già funzionato con me e che mi hanno portato a raggiungere il mio obiettivo più ambizioso: vivere esattamente la vita che voglio! E alla fine posso garantirti che sarai in grado di riconoscere le nuove opportunità e di non lasciartele sfuggire!

Per saperne di più e iscriverti, vai sul sito www.cambiovita.net! Non perdere questa opportunità, sarebbe un vero peccato!

Ti aspetto!
Andrea Maurizio Gilardoni

Post scritto da: Andrea Maurizio Gilardoni

Genitore, Formatore ed Imprenditore della nuova era