GOOGLE: un alleato da non sottovalutare!

Ecco come un pollo di primo pelo ha perso la bellezza di € 100.000.

Forse non lo sai ma Google ti può salvare la vita.

Se ti capita di leggere fatti di cronaca, sai che spesso ci sono persone truffate o rapinate per aver introdotto in casa o nella propria vita uno sconosciuto!

Spesso apriamo le nostre porte con leggerezza, assumiamo persone che poi ci tradiscono, ci derubano, o ci danneggiano.

Avvenimenti spiacevoli che spesso possono essere evitati con una semplice azione, con un gesto, con un po’ di accortezza, con un click!

Basta andare su Google, digitare il nome della persona che stai per introdurre nella tua vita per scoprire, magari, che è meglio non avere a che fare con lei. 

Potresti anche incappare in una persona disonesta i cui precedenti non siano presenti nel web, ma pensa alla faccia che farai se ti sarai fatto fregare da qualcuno che poteva essere “sgamato” con un semplice click! 

Pensa a come ci rimarrai se, per un po’ di pigrizia o leggerezza, non sarai stato in grado fare il click che ti avrebbe messo in guardia dal pericolo!

Quel click, infatti, anche se non ci costa nulla, non lo facciamo quasi mai! 
Eppure può aiutarci in molti, moltissimi casi.
Per noi poi, che operiamo in un mondo in cui girano molti soldi, quell’escursione su Google è più che doverosa, un obbligo, una regola!

A questo punto ti racconto una storia: la storia di come, per non aver usato Google, ho perso 100.000 €.
Sì, anch’io ho fatto e faccio degli errori, spesso da quelli che si impara ai seminari servono per passare le esperienze, sia negative che positive… 

"E se oggi condivido questa storia è perché ho capito che da ogni esperienza deve essere colta una lezione".
 
Un errore, rimane tale se non ti insegna nulla!

Anni fa un bancario, dopo aver chiuso l’ennesima operazione di acquisto del credito, decide di presentarmi un noto studio legale, asserendo che era molto competente nel settore degli NPL e che avrei potuto farci qualche operazione.

Elogiava il fatto che erano molto ben organizzati e strutturati, che avevano l’ufficio in centro e che “lui” l’avvocato, era anche un investitore immobiliare di esperienza.

Avevo ormai liquidità in abbondanza grazie alle operazioni con le case e l’idea di guadagnare solo facendo lavorare i soldi mi ingolosiva moltissimo, era l’ambizione a cui tutti dovrebbero tendere.

Infatti come dico sempre agli studenti delle nostre scuole, si passa da operatore a imprenditore per poi arrivare ad essere un investitore!

Dove finalmente saranno i soldi a lavorare per te in modo quasi completamente automatico.
" Quindi ero diventato un investitore e mi sentivo FIGO! "

Così, analizzata la loro proposta nel dettaglio, decidiamo con Lucia di investire subito 100.000€. 
Ricordo ancora, un laboratorio sui navigli di Milano che veniva trasformato in appartamenti di pregio...
 
...E qui comincia l’odissea. 

Dopo alcuni mesi senza avere notizie, iniziano le telefonate per capire lo stato dei lavori e se le vendite erano partite.

Quando finalmente riesci a sentire la voce della persona che si è intascato i tuoi 100k, ecco che le scuse che tira fuori non stanno né in cielo né in terra: è un continuo arrampicarsi sui vetri!

Mi ci vogliono poche telefonate per capire di aver affidato il denaro a uno sprovveduto!
Ho preso una fregatura con i controfiocchi ma, a ben guardare… La responsabilità era solo mia!

Mi sarebbe bastato digitare il nome di quell’avvocato su Google per scoprire che era stato condannato per frode anni prima!
Era scritto a chiare lettere e la sentenza era definitiva e pubblica.
Così i mei 100k dopo anni di inutili richieste sono svaniti nel nulla.

Ho vissuto momenti di rabbia e di angoscia che avrei potuto facilmente evitare.

Di rabbia perché mi sono sentito trasformare da investitore FIGO a imprenditore sprovveduto! 

Di rabbia perché…di fronte a certe scuse non plausibili mi si rivoltavano le budella ma il fatto che aveva i miei soldi mi impediva di dire quello che pensavo veramente.

E di angoscia, certo, perché in quel momento 100k non erano proprio ininfluenti sul mio stile di vita!
" Ho avuto paura, ho passato delle nottate in piena tachicardia " 

Insomma, questa mancanza di informazioni ha rischiato di danneggiare seriamente sia il mio cammino verso la libertà finanziaria che la mia salute. 

Quante volte mi sono dovuto dire: 
Ah, se mi fossi informato. Se avessi digitato quel nome su Google!

Intendiamoci: non è detto che, se il passato della persona non fosse immacolato, devi per forza bocciarla su tutte le linee. 

Sono dell’idea che anche chi ha una fedina penale sporca abbia il diritto di rifarsi una vita. 

Dare alle persone una seconda chance fa parte della nostra filosofia aziendale! 

Tuttavia è bene che chi incontra una persona che ha sbagliato ne conosca i precedenti in modo da poterli valutare e da poter attuare una strategia di difesa.

Per esempio se lo avessi saputo avrei potuto scegliere di non investire o magari di farlo ma tenendo il controllo del denaro come condizione unica per il mio coinvolgimento. 

Quindi con questo articolo voglio passarti questa esperienza che avrebbe potuto compromettere la mia carriera imprenditoriale e voglio evitarti di commettere lo stesso errore!

- Digita sempre su Google i nomi di chi ti si prenderà cura di te o dei tuoi cari!  
- Digita sempre i nomi di chi incontri negli appuntamenti di affari. 


Lucia mi ha salvato molte volte da persone equivoche.

Non ti costa nulla scrivere questi pochi dati: 
•    Nome, cognome e professione attuale e passata.
•    Nome della società. 
•    Nomi dei soci. 
•    Nomi di chi lavora con e per quella realtà.


Scava nei social e, PRIMA DI BONIFICARE, cerca e chiedi!
PRIMA e non dopo, non mi stancherò mai di ripeterlo!

PREVENIRE È PIÙ INTELLIGENTE CHE CURARE!
Ricordati poi di valutare la fonte della notizia! 

Chiediti:
•    È affidabile o nasce magari dal tentativo di screditare quell’azienda o quella persona?
•    È affidabile o nasconde un qualche secondo fine? 

E ancora: 
•    È un’informazione importante ai fini del tuo business?   

Magari salta fuori che a diciotto anni gli hanno ritirato la patente, che è separato, che pratica una religione diversa dalla tua, che ha tendenze sessuali differenti o che l’impresa di suo zio è fallita.

Beh, non sono certo queste le cose che contano! 

Se però viene fuori che ha avuto guai con il denaro e che ha provato a risolverli in modo illecito, beh, allora le cose cambiano. 
QUI SCATTA IL CAMPANELLO D’ALLARME!
Devi essere accorto e sveglio se vuoi crescere!

 
E se decidi di avvalerti comunque della sua collaborazione, devi assolutamente mantenere il controllo del 100% sulle operazioni! Non come ho fatto io!
Non avere fretta di investire, fallo dopo aver capito, vai a fondo. Fai domande, la fretta non è un buon alleato nel business, MAI!
Più informazioni raccogli, più il rischio di investire con una persona sbagliata diminuisce. 

Da questa esperienza e da quella degli oltre 700 studenti che abbiamo nelle nostre scuole abbiamo deciso di creare uno strumento unico!

Una piattaforma di crowdfunding che monitora investitori e operatori in modo altamente professionale per aumentare i risultati e diminuire i rischi, per amplificare l’esperienza e per semplificare i processi di lavoro! Una nuova azienda. Un Azienda della n uova era fatta per “arricchire” chi la utilizza in modo etico e sostenibile!

RICORDATI: la riduzione del rischio è un fattore chiave per il successo!

L’accesso a questa piattaforma è il solo modo per far sì che le tue operazioni e i tuoi soldi siano davvero al sicuro! 
Un modo nuovo per attrarre capitali in modo legale e sicuro verso le tue operazioni e per creare una community di professionisti certificati!

Seguimi su questo blog per scoprire nei prossimi mesi quando verrà presentata questa piattaforma e come anche tu potrai entrarne a farne parte!

Ciao, a presto,
Andrea e Lucia
 
Vuoi approfondire l'argomento CROWDFUNDING?  CLICCA QUI!

Post scritto da: Gilardoni Andrea Maurizio

Genitore, Formatore ed Imprenditore della nuova era