Deprezzamento degli immobili all’asta: la storia di Ambrogio

Quanto può arrivare a scendere il prezzo di una casa all’asta? Ben ritrovato e buon venerdì! Mentre aspettiamo l’arrivo del weekend, ti propongo come al solito la lettura di uno degli ultimi post pubblicati sul blog di Case Italia.

Se sei interessato al settore immobiliare e mi segui regolarmente, sai che la svalutazione degli immobili è il principale problema delle aste: troppo spesso le case all’asta vengono svendute per cifre ridicole, che non bastano nemmeno a saldare i debiti accumulati dagli ex proprietari. Così si ritrovano con un debito residuo sulle spalle, che continuerà a pesare su di loro nonostante abbiano già perso la casa!

Il post di Case Italia che voglio consigliarti oggi torna ancora una volta sulla questione, ma lo fa in un’ottica diversa dal solito. Abbiamo infatti deciso di portare la testimonianza reale di una delle tante persone che abbiamo aiutato a evitare l’asta e a risolvere in modo definitivo il problema del debito! Questi sono i racconti che amo di più, perché ogni volta che li leggo mi rendo davvero conto della differenza che possiamo fare.

Come gli immobili all’asta perdono valore

Quella che ti racconteremo è la storia di Ambrogio, un idraulico che si è trovato in difficoltà finanziarie a causa di alcune grosse fatture che non gli sono mai state pagate. A questo si sono sommati purtroppo anche dei gravi problemi di salute, che a un certo punto lo hanno costretto a chiudere la sua attività.

Da quel momento in poi, per Ambrogio la paura di perdere la casa si è fatta sempre più concreta, fino a quando uno dei suoi creditori non ha deciso di dare il via alla procedura esecutiva.

Il nostro protagonista non ha impiegato molto tempo per capire che i suoi problemi non sarebbero finiti con la (s)vendita all’asta della sua casa: il valore di perizia ammontava a 220.000 euro, ma il prezzo base d’asta è stato fissato a soli 160.000. Di questo passo, Ambrogio avrebbe seriamente rischiato di perdere la casa pur restando ancora fortemente indebitato.

Leggendo l’articolo, vedrai come l’affiliato di Case Italia Luca di Paola sia riuscito ad azzerare completamente il debito di Ambrogio, ottenendo la rinuncia agli atti ed evitando le svalutazioni tipiche delle aste.

Sono convito che leggere questa storia ti farà emozionare e soprattutto ti darà la carica giusta per cominciare a operare in questo settore con etica e grande professionalità! Allora, cosa aspetti? Vai sul blog di Case Italia e leggi subito il post sul deprezzamento degli immobili all’asta!

Vai al post!

Vuoi imparare a operare nel settore immobiliare in modo etico, dando una mano a chi si trova in difficoltà? Visita anche il sito www.guadagnareconlecase.it e scopri tutto sui miei prossimi corsi!

Post scritto da: Andrea Maurizio Gilardoni

Genitore, Formatore ed Imprenditore della nuova era